logo_istituto_small


Direzione Sanitaria






Dott. Maurizio AMIGONI

Il Direttore Sanitario agisce in stretta sinergia, per quanto di sua competenza, con la Direzione Amministrativa e la Direzione Generale.
Rivestendo un ruolo istituzionale, con obblighi e responsabilità stabiliti per legge, agisce in modo autonomo per quanto attiene i seguenti aspetti:
- Curare l’organizzazione tecnico sanitaria, sotto il profilo igienico ed organizzativo, rispondendone all’amministrazione ed all’autorità sanitaria competente;
- Curare l’applicazione del regolamento sull’ordinamento e sul funzionamento, proponendone le eventuali variazioni;
- Controllare la regolare tenuta e l’aggiornamento di apposito registro contenente i dati anagrafici e gli estremi dei titoli professionali del personale addetto ai servizi sanitari;
- Trasmettere annualmente all’ERSZ ed alla Giunta Regionale un elenco del personale addetto ai servizi sanitari, in servizio al 1° gennaio e di quello convenzionato, di cui all’art.26, e comunicare le successive variazioni;
- Curare la tempestiva trasmissione all’ISTAT ed all’Autorità Sanitaria dei dati e delle informazioni richieste;
- Stabilire, in rapporto alle esigenze dei servizi, l’impiego, la destinazione, i turni ed i congedi del personale medico, infermieristico, tecnico ed esecutivo addetto ai servizi sanitari;
- Controllare che l’assistenza agli infermi sia svolta con regolarità ed efficienza;
- Vigilare sul comportamento del personale addetto ai servizi sanitari, l’acquisto di apparecchi, attrezzature ed arredi sanitari ed esprimere il proprio parere in ordine ad eventuali trasformazioni edilizie; rilasciare agli aventi diritto, in base ai criteri stabiliti dall’amministrazione, copia delle cartelle cliniche ed ogni altra certificazione sanitaria riguardante i malati ricoverati;
- Vigilare sul funzionamento dell’emoteca, nonché sull’efficienza delle apparecchiature tecniche, degli impianti di sterilizzazione, disinfezione, condizionamento dell’aria, della cucina e lavanderia, per quanto attiene agli aspetti igienico sanitari;
- Controllare la regolare tenuta del registro di carico e scarico degli stupefacenti, ai sensi di legge;
- Vigilare sulla scorta dei medicinali e dei prodotti terapeutici, sulle provviste alimentari e sulle provviste necessarie per il corretto funzionamento;
- Stabilire, oltre ai turni di guardia medica, quelli di guardia ostetrica ed infermieristica;
- Assicurare la reperibilità;
- Sorvegliare sulle modalità di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti, con particolare attenzione ai rifiuti speciali ed a quelli pericolosi, vigilando sulle modalità di registrazione degli stessi;
- Partecipare all’attività di miglioramento continuo della qualità, rappresentando le opere per le competenze mediche e medico-legali;
- Curare le verifiche sulla codifica delle SDO, sull’appropriatezza dei ricoveri e sulla codifica dei SOSIA;
- Curare la corretta compilazione e la completezza della documentazione sanitaria della cui conservazione/circolazione è direttamente responsabile;
- Cooperare con la Direzione Generale e amministrativa sulla gestione dei tempi di attesa delle attività di ricovero e di specialistica ambulatoriale;
- Curare personalmente o in collaborazione con personale a ciò proposto, tutte le informazioni, statistiche, relazioni previste dalla normativa vigente e/o di volta in volta espressamente richieste
- Cooperare con la Direzione Generale ed Amministrativa in tutte le attività organizzative e gestionali che rientrino nella sfera della competenza medica.
- Istituire e gestire, in collaborazione con la competenza delle varie UO/Servizi e con la Direzione Generale e Amministrativa, l’attività di Risk Management, in qualità di Risk Manager.